Una partita a scacchi… con il cuore!

“E tu ridevi e rubavi ciliegie / Le nostre labbra accese / una cosa sola si era noi.”

Mina

Marostica, la “città degli scacchi” in provincia di Vicenza, ai piedi di Asiago, a un’ora scarsa dall’AbanoRitz, è conosciuta in tutto il mondo, appunto, per la partita di scacchi vivente che si svolge a settembre, ogni due anni, nella piazza principale della città, al Castello. Ma oggi ne parliamo anche perché il prodotto faro di Marostica è proprio una dei protagonisti della tavola di questo periodo: la ciliegia!

La Ciliegia di Marostica (anche detta “durone”, ndr) ha una riconoscibile forma a cuore ed è decisamente succosa; l’unica tra l’altro a poter vantare il riconoscimento Igp in Italia. La rinomata Sagra delle Ciliegie ha luogo ogni ultima domenica di maggio in celebrazione del cosiddetto “oro rosso” che dà il via alla frutta stagionale primaverile e in questo periodo sono molti i piatti proposti a base di questo frutto.

I primi documenti a testimonianza della Ciliegia di Marostica risalgono al ‘400, durante una particolare partita a scacchi. Nel corso del 1454, infatti, viene indetta una sfida tra i due giovani che si contendevano la mano della figlia del governatore: a scacchi. Il vincitore l’avrebbe chiaramente sposata. La partita si giocò con le pedine viventi, come da tradizione, e il giorno delle nozze il governatore diede l’ordine di piantare dei ciliegi su tutto il comune. È nata così la tradizione per la quale, ogni due anni a settembre, si rievoca quel gioco fatto con gli scacchi umani. Da questa originale e divertente situazione nasce il logo della Ciliegia di Marostica Igp: un frutto rosso con peduncolo e foglia verde sovrapposto a una torre medievale che rappresenta il pezzo della famosa scacchiera posta sulla piazza di Marostica.

E dopo questa leggenda, mangeremo ciliegie con molto più gusto! Tra l’altro è un alleato per la salute: protegge il cuore, ha effetti antidolorifici, favorisce il controllo dell’ipertensione e della diuresi. E per chi pensa alla linea… sappiate che queste dolcissime ciliegie hanno pochissime calorie, non hanno colesterolo e sono ricche di Sali minerali, vitamine e polifenoli. Che aspettate? Una ciliegia tira l’altra

Venite a gustarle all’AbanoRitz!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Offerte AbanoRitz