Davanzo, l’artista del Brutto Anatroccolo e della stanza 514 espone a Mantova

Walter Davanzo: “Opere su carta”

 

 

Ancora pochi giorni di esposizione a Mantova per il nostro Walter Davanzo, l’artista trevigiano che diede vita all’ambiente del Ristorante Vintage il Brutto Anatroccolo e alla sua stanza dedicata, la 514, presso l’AbanoRitz.

Dal 6 ottobre al 18 ottobre la Galleria Arianna Sartori ospita una nuova mostra personale dell’artista – pittore, fotografo e designer – intitolata “Opere su carta”.

L’inaugurazione della mostra si è svolta sabato 6 ottobre alle ore 18.00 alla presenza dell’artista.

 

La mostra

 

È assolutamente affascinante il modo in cui Walter Davanzo sfrutta una delle caratteristiche che lo contraddistinguono, la predilezione per il recupero. Perché a Walter Davanzo piace scovare pezzi d’arredamento, piccoli oggetti nei mercatini, nelle soffitte, dai rigattieri che gli sappiano raccontare una storia, per poterla narrare a sua volta aggiungendo la propria. Ambienti e arredi da sistemare, aggiustare, reinventare, per farli rivivere, per stupire ed emozionare chi li vede. Al Brutto Anatroccolo gli arredi sono volutamente vintage, riscoperti e messi a nudo per mostrarne l’originaria bellezza.

Per Walter Davanzo la carta è un’emozione tattile, che segna il passare del tempo ingiallendo. La carta può essere adattata in forme diverse: è un po’ come la vita, che possiamo plasmare a seconda degli eventi e delle occasioni. In parole più semplici la carta ha anima.

In questa mostra sono rappresentate su carta e con molta immediatezza, figure note di un passato recente, protagoniste della cultura italiana e internazionale, che si accompagnano a uomini, donne e bambini comuni tutti caratterizzati da un segno bruno essenziale.  Walter Davanzo ritrae i propri punti di riferimento, familiari, culturali, le proprie passioni e affetti. Sono ritratti che raccontano di un trasporto e di un senso di appartenenza che attraversa mente e cuore in ogni senso, tempo e direzione. Davanzo entra nella storia e nelle storie con passione quindi ci viene naturale assimilare queste immagini come parte della nostra esperienza e riconoscerle: sono i personaggi di un racconto che dialogano con noi oggi.

 


Informazioni

Galleria Arianna Sartori
Via Ippolito Nievo 10 – Mantova
dal Lunedì al Sabato 10.00-12.30 / 15.30-19.30
Chiuso Festivi

AbanoRitz Spa Wellfeeling Resort Italy – Abano Terme, Padova – Via Monteortone, 19
Tel. +39 0498633100 – Direct booking +39 0498633444 / 5
E-mail: abanoritz@abanoritz.it

 

 

Articoli correlati

Antonio Ligabue in mostra agli Eremitani Antonio Ligabue L'uomo, il pittore     La mostra Da sabato 22 settembre fino a domenica 17 febbraio 2019 nella prestigiosa sede dei Musei Civici agli Eremitani, per la prima volta a Padova è in esposizione una mostra monografica su Antonio Ligabue (...
La mostra di Tintoretto a Venezia TINTORETTO 1519 - 2019   Il Miracolo dello schiavo - Tintoretto, 1548, olio su tela, 416×544 cm, Gallerie dell'Accademia di Venezia   Dal 7 Settembre 2018 al 6 Gennaio 2019 a Venezia è in scena Jacopo Tintoretto con capolavori già presenti in città ...
La mostra di Gauguin a Palazzo Zabarella Gauguin e gli Impressionisti   Capolavori dalla Collezione Ordrupgaard   Dal 29 settembre 2018 al 27 gennaio 2019 a Padova, più precisamente a Palazzo Zabarella, in esclusiva la mostra 'Gauguin e gli Impressionisti' organizzata da Ordrupgaard di Cope...
Riapre il Midnight Vintage Club! MIDNIGHT…il vintage club     La febbre del sabato sera al Midnight Vintage Club!   Da sabato 13 ottobre, tutti i sabato sera, solo dischi in vinile! La pista da ballo dell’AbanoRitz riapre con la musica degli anni 60-70-80 per un tuffo nel pa...
Offerte AbanoRitz