All’AbanoRitz la classica pugliese nella Sala degli Specchi

La regione Puglia ha avviato un progetto per supportare gli operatori dello Spettacolo: Puglia Sounds Tour Italia 2020/2021 è volto a incrementare un’offerta culturale qualificata e diversificata, potenziando la domanda di spettacoli di rilevanza regionale, aventi la musica dal vivo come linguaggio principale, allo scopo di promuovere e valorizzare il ruolo della Puglia nel panorama turistico e culturale, nazionale ed internazionale, arricchendo il calendario delle manifestazioni artistiche e culturali. Rientrano nell’ambito delle iniziative Puglia Sounds Tour Italia anche i progetti promossi dall’Associazione “W. A. Mozart” di Tricase (Le) in collaborazione con CLAMAT – Club Amici della Musica di Abano Terme (Pd): Il pianoforte tra barocco e classicismo: uno sguardo sulla Puglia e Il pianoforte romantico tra Puglia ed Europa.

Mercoledì 18 Agosto all’Hotel AbanoRitz ospitiamo pianista bresciano Fabio Mancini, membro accreditato della World Piano Teachers Association Italia. Il tema sarà la musica romantica con una attenzione particolare all’autore pugliese G. Lillo da Galatina.

Successivamente, il 10 Novembre, all’Hotel AbanoRitz ospiteremo invece Davide Munaron, giovane pianista padovano, sempre membro accreditato della World Piano Teachers Association Italia, che ha ottenuto diversi lusinghieri risultati in concorsi nazionali e internazionali. Davide Munaron condurrà il pubblico in un percorso storico musicale che metterà a confronto la musica degli autori mitteleuropei con quella dei pugliesi L. Leo e G.Paisiello.

Entrambi gli interpreti sono allievi del pianista Achille Gallo nei corsi di Alto Perfezionamento Pianistico presso la European Piano Open Academy.

“Stiamo lavorando intensamente per poter superare questo momento di grande difficoltà e rendere possibile e concreto il ritorno del pubblico nelle sale da concerto. Il pubblico ha bisogno della musica e la musica ha bisogno del pubblico, noi come sempre facciamo del nostro meglio per garantire uno standard qualitativo all’altezza delle aspettative” dice il Maestro Giovanni Calabrese, ideatore e direttore artistico dei progetti. “Con queste attività vogliamo affermare la nostra presenza sul territorio, testimoniando che nonostante tante difficoltà possiamo ancora impegnarci per dare nuovo slancio e speranza alla società civile. Partendo dalla musica possiamo contribuire al rilancio dell’economia locale grazie anche ad importanti collaborazioni locali e non. Ringrazio particolarmente il Maestro Achille Gallo, presidente del Club Amici della Musica di Abano Terme, senza il quale non sarebbe stato possibile portare i progetti in Veneto, e la direzione dell’Hotel AbanoRitz che ospiterà due dei quattro concerti. Un sentito ringraziamento va all’Associazione “W. A. Mozart” di Tricase (LE) per averci scelti come partner di un progetto di profondo valore culturale”.

Nel rispetto della normativa sanitaria vigente, i concerti saranno aperti al pubblico, con prenotazione obbligatoria e con presentazione di un certificato digitale valido a seguito di vaccinazione o tampone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Offerte AbanoRitz