Da sabato 25 febbraio parte la nuova stagione per il Giardino Monumentale di Valsanzibio di Galzignano Terme (PD). Lo storico parco della Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani sarà visitabile tutti i giorni, dalle 10:00 del mattino fino al tramonto, con la possibilità di prenotare visite guidate in italiano e in inglese.

 

Un po’ di storia

Realizzato a metà del ‘600 per volere della famiglia Barbarigo su progetto di Luigi Bernini, fontaniere pontificio fratello minore di Gianlorenzo. L’allora Cardinale Gregorio Barbarigo, volle che il giardino di Valsanzibio fosse monumentale emblema della via di perfezione che porta l’uomo dall’Errore alla Verità, dall’Ignoranza alla Rivelazione. Il “Padiglione di Diana” o “Portale di Diana” non era solo l’entrata principale via acqua alla tenuta dei Barbarigo ma rappresentava, e tutt’oggi rappresenta, l’inizio del Percorso di Salvificazione che finisce davanti alla Villa, al Piazzale della Fontana del Fungo, dell’Estasi o, appunto, delle Rivelazioni.

Questo eccezionale esempio di giardino barocco consta di oltre 60 statue scolpite nella pietra d’Istria ed altrettante sculture minori che si integrano ad architetture, ruscelli, cascate, fontane, laghetti, scherzi d’acqua e peschiere, fra innumerevoli alberi ed arbusti, su più di 10 ettari di superficie. Inoltre, all’interno del complesso e tappa importante nel percorso di salvificazione, c’è il labirinto di bosso, la simbolica Grotta dell’Eremita, l’Isola dei Conigli e il Monumento al Tempo.

 

Il successo del giardino

Questo museo all’aria aperta negli ultimi anni ha visto moltiplicare i propri visitatori, provenienti da tutt’Italia e da tutto il mondo, grazie ad una crescente visibilità nel web e nei media internazionali, che sempre più dedicano ampi reportage a questa proprietà ai piedi dei Colli Euganei, da secoli meta di vacanza di nobili famiglie veneziane e ancor prima degli Scrovegni. Questo Giardino, negli ultimi anni consacrato dai turisti da tutto il mondo, viene riconosciuto sempre più come Patrimonio dell’Umanità, un bene privato dove vi è un grande impegno nella tutela e salvaguardia.

Arte, tra i più importanti contenitori culturali televisivi d’Europa, la scorsa estate ha scelto Valsanzibio tra i 20 giardini più importanti e significativi d’Europa, dedicandogli una puntata di circa 30 minuti andata in onda in Francia, Germania, Svizzera e altri paesi. Di recente il direttore artistico Davide Rampello, nel programma “Paesi e Paesaggi”, in onda durante la trasmissione Striscia la notizia su Canale 5, ha fatto tappa a Valsanzibio, raccontando così l’area del Parco Colli:

La Natura ha regalato questi dolci rilievi coperti di boschi, vigneti e corsi d’acqua. Nel cuore di questo Paradiso naturale, l’Uomo ha realizzato il proprio Paradiso: un giardino unico al mondo!” Gran interesse hanno suscitato le tecniche arcaiche ancora usate -uniche possibili e le più sicure- per potare il labirinto e le pareti di bosso alte fino a 5 metri, uniche al mondo. Rampello conclude dicendo “Non è un sogno, è l’Italia della qualità”.

Qui il link alla puntata.

Gli eventi del 2017

Anche quest’anno il Giardino presenta un calendario ricco di appuntamenti da vivere all’aria aperta. Oltre alle visite guidate, che permettono di conoscere l’alta simbologia del luogo, l’arte e la botanica, di domenica ci saranno numerosi eventi. Tra questi, la rassegna letteraria di primavera “Letture tra gli alberi secolari”, a partire da domenica 26 marzo, una rassegna di libri e guide realizzati da noti giornalisti, scrittori e studiosi del giardino. Presentazione ai visitatori del Giardino di Valsanzibio a cura degli autori, seguirà lettura sul prato nell’area non monumentale del Giardino all’ombra degli alberi secolari.

E ancora, dalla primavera, visite guidate con degustazioni finali, dal tè delle cinque agli aperitivi al tramonto, con un’ampia proposta di aziende del territorio. Per Pasqua e Pasquetta colazioni e merenda sull’erba. L’obiettivo è quello di far emozionare i visitatori, facendo rivivere i fasti della Serenissima Repubblica in una terra, quella dell’entroterra veneziano e dei Colli Euganei, con grandissime potenzialità turistiche in grande crescita.

Ai clienti degli hotel dell’area termale viene riservato un prezzo scontato, così come ai possessori dell’Arte Terme Card.

 

Il calendario degli appuntamenti

Domenica 26 marzo ore 16:30

“Più orto che giardino” di Simonetta Chiarugi e Camilla Zanarotti, edito Mondadori

Domenica 9 aprile ore 16:30

“101 cose da fare in Veneto almeno una volta nella vita” di Chiara Giacobelli, Newton Compton Editori

Domenica 23 aprile ore 16:00

“Vale un viaggio. 101 meraviglie d’Italia da scoprire” di Beba Marsano, Cinquesensi editore. disponibile anche nella versione inglese: ITALY’S HIDDEN TREASURES. 101 marvels worth the trip to discover

Domenica 7 maggio ore 16.30

“Io sono il nord est” di Francesca Visentin, Apogeo Editore. Presenterà il libro con le scrittrici Micaela Scapin e Maria Pia Morelli

Domenica 21 maggio ore 16.30

“L’Italia dei giardini. Viaggio attraverso la bellezza tra natura e artificio“, Touring Club Italiano, Associazione Parchi e Giardini d’Italia, 2016 Touring Editore. Presentazione a cura di Antonella Pietrogrande e Patrizio Giulini.

Domenica 4 giugno ore 16.30

“Il labirinto della vita. Un viaggio spirituale nel Giardino di Valsanzibio” di Don Giulio Osto. Libro disponibile in italiano, tedesco, inglese e francese, Proget Edizioni

Domenica 18 giugno ore 16.30

“L’amore resta” il nuovo romanzo di Leandro Barsotti. Edito da L’Orto della Cultura.


Per maggiori informazioni e per restare aggiornati sugli eventi, visitate il sito www.valsanzibiogiardino.it. Per acquistare la vostra Arte Terme Card, tutte le informazioni qui.

Articoli correlati

Il golf in Veneto è sempre di più un vettore di sv... Il Veneto è la terza regione italiana per incoming turistico legato al golf, ma le notevoli potenzialità di un’offerta che necessita di essere ulteriormente diffusa e conosciuta, gli ambiti ancora inesplorati nel campo della commercializzazione del prodotto, la forz...
L’Azzurra Presenza: delitti, enigmi e fantas... Da venerdì 17 novembre - e per tutto il weekend - il Castello del Catajo diventa teatro di una ricostruzione storica in forma di spettacolo, che racconta le misteriose vicende di Lucrezia degli Obizzi, moglie di Pio Enea degli Obizzi.   Lo spettacolo Un’es...
I vini euganei – Tour gratuito per i nostri ... Lovivo Tour Experience organizza un tour gratuito alla scoperta dei vini dei Colli Euganei, rivolto agli ospiti degli hotel di Abano e Montegrotto Terme. Un'occasione speciale per scoprire un territorio ricchissimo dal punto di vista paesaggistico ed enogastronomico...
Magico Autunno a Villa dei Vescovi: il festival de... Sabato 21 e domenica 22 ottobre, Villa dei Vescovi si tinge dei colori dell'autunno per un weekend di giochi, sfide, visite e tanto divertimento completamente dedicato alle famiglie. Un modo unico di passare del tempo di qualità in famiglia in questo luogo magico su...

AbanoRITZ Spa Wellfeeling Resort Italy - Abano Terme, Padova - Via Monteortone, 19
Tel. +39 049 8633100 - Fax +39 049 667549 - Direct booking +39 049 8633444 / 5
E-mail: abanoritz@abanoritz.it - Skype address: Abanoritz