I 4 consigli per scegliere il condizionatore d’aria perfetto

il condizionatore perfetto

Il caldo ti fa disperare e ti sei decisa ad acquistare un climatizzatore per far fronte all’estate? 

L’estate è finalmente arrivata e le vacanze sono alle porte. Tutti motivi per essere felici se non fosse che le alte temperature tornano puntuali a fare da guastafeste e alle calde gite fuori porta spesso si preferisce il fresco habitat casalingo ricreato grazie al condizionatore d’aria.

Se anche tu sei vittima del caldo e sei ancora sprovvista di un climatizzatore ma hai intenzione di acquistarne uno, oggi abbiamo deciso di confidarti 4 semplici trucchi per scegliere il condizionatore d’aria più adatto alle tue esigenze.

Se poi sei curiosa e vuoi ricevere maggiori informazioni al riguardo, ad esempio su quanta energia consuma un climatizzatore o sulla sua capacità di raffreddamento, ti consigliamo di leggere la guida redatta dagli esperti di SuperMoney dove troverai tutti i consigli per scegliere un condizionatore. Vediamo allora qui di seguito quali sono le regole basilari che dovrai seguire per acquistare il tuo nuovo climatizzatore.

Scegliere il condizionatore d’aria: meglio quello fisso

Come forse già saprai, esistono due tipologie di condizionatori d’aria: quelli portatili e quelli fissi. Prima di tutto quindi, se sei ancora indecisa e non sai per quale modello optare, ti sarà d’aiuto sapere che un condizionatore fisso, rispetto a quelli mobili, ti garantisce prestazioni energetiche migliori.

Il condizionatore a parete, grazie alla cosiddetta tecnologia inverter, permette inoltre di impostare la temperatura che preferisci e, oltre a raggiungerla rapidamente, ti offre la sicurezza di un consumo energetico ridotto che si traduce, in termini economici, in una bolletta luce più leggera.

Se gli ambienti della tua abitazione che vuoi refrigerare sono piuttosto ampi e disponi di un balcone sul quale collocare l’unità esterna del climatizzatore, allora il condizionatore fisso è sicuramente la scelta vincente. L’unico neo di questa scelta è rappresentato dai costi aggiuntivi, assenti invece per i modelli portatili, legati alle opere murarie necessarie per l’installazione del dispositivo fisso.

Scegliere il condizionatore d’aria: opta per una classe energetica elevata

Una volta che hai scelto il modello del climatizzatore, come seconda cosa ti consigliamo di avere un occhio di riguardo per la classe di consumo energetico del dispositivo che stai per comperare.

Come a tutti gli altri elettrodomestici, anche al condizionatore d’aria è infatti associata una classe energetica che, a seconda dei suoi consumi e delle prestazioni energetiche,è suddivisa in diverse fasce, dalla classe A +++ ( la migliore, ma anche la più costosa) alla classe F.

Optare per la classe più alta è sicuramente la scelta più meritevole, ma anche quella economicamente più salata. Tuttavia è anche vero che si tratta di un investimento che può essere generalmente ammortizzato dalle prospettive di risparmio future.

Scegliere il condizionatore d’aria: cerca il marchio di garanzia

Oltre alla classe di consumo, un altro fattore che ti consigliamo di verificare riguarda il cosiddetto Marchio di Garanzia. Si tratta di un bollo di qualità che certifica il grado di efficienza energetica del macchinario. Fra i Marchi più gettonati troverai sicuramente Eurovert, CE o ISO14001che, oltre a garantirti l’alto livello di efficienza, sono sinonimo di risparmio in bolletta.

Impara a utilizzare il climatizzatore in modo corretto

Infine, l’ultimo consiglio che ci sentiamo di darti è quello di utilizzare il condizionatore in modo corretto, così da evitare gli sprechi energetici e da risparmiare sulla bolletta della luce. Prima di tutto ricordati di non dimenticare il condizionatore acceso troppo a lungo e inutilmente. Inoltre, per ridurre i consumi eccedenti, potrai anche installare dei misuratori di consumi elettrici che potranno esserti utili per misurare i kWh da te consumati e il relativo costo dell’energia utilizzata.

Articoli correlati

Donne e pari opportunità: è possibile cambiare lo ... Se c'è una sola donna nel pool di candidati per un posto di lavoro, è statisticamente impossibile che venga assunta. Quello che può sembrare solo un triste luogo comune in tema di pari opportunità o una considerazione fatta sulla base della nostra esperienza quotidi...
Organizzazione eventi a Milano A chi rivolgersi per ottenere un servizio di eccellenza? Una festa di compleanno, un addio al celibato o al nubilato, una festa di laurea: organizzare un evento è causa di grattacapi e stress Fare tutto da soli potrebbe essere una impresa titanica, dovendo organizzare ...
Bolletta del telefono non pagata: cosa succede? Sollecito di pagamento, decreto ingiuntivo e registro dei cattivi pagatori Ecco cosa si può rischiare in caso di bolletta del telefono non pagata Le bollette da pagare sono generalmente tante: luce, gas, telefono, abbonamenti internet, servizi pay tv. E così potrebbe c...
Punto nel vivo 2016 Riparte la campagna di informazione sull'allergia al veleno di api, vespe e calabroni 9 italiani su 10 almeno una volta nella vita vengono punti da un imenottero, specie in estate, mentre fino 8 su 100 possono sviluppare una vera e propria reazione allergica, i più col...

AbanoRITZ Spa Wellfeeling Resort Italy - Abano Terme, Padova - Via Monteortone, 19
Tel. +39 049 8633100 - Fax +39 049 667549 - Direct booking +39 049 8633444 / 5
E-mail: abanoritz@abanoritz.it - Skype address: Abanoritz