18/07/2020

Sfinita! È la parola giusta, oggi son stanca morta. Cara GLORIA non crollare, abbiamo dimostrato, tu ed io, di saper tenere testa alla Vita. Ma ci sono serate come queste che te lo concedi, te lo concedi di crollare, di lasciarti andare, non per debolezza, ma per stanchezza. Stanca di combattere, come di difendere o di motivare? No, soltanto stanca: domani è un altro giorno diceva Rossella O’Hara in Via col vento. Domani comincerò ad avere meno rimpianti e a volermi moltissimo bene, a dire NO senza sentirmi in colpa, a esserci per chi c’è, ma non per tutti, a lasciare un po’ di polvere sui mobili… Non so davvero perché stasera sono triste, ma esserlo mi stanca. Dove l’ho presa questa tristezza? Come mi sono guadagnata questa stanchezza? Di cosa è fatta e da dove è spuntata?

Mia nonna mi diceva di non sposare i biondi perché son vagabondi, mia nonna mi diceva di non andar coi neri perché son filibustieri, mia nonna mi diceva di non accompagnarmi ai rossi perché hanno i nervi scossi… mia nonna mi raccomandava di non esser stanca perché alla fine qualcosa sempre mancasaggezza e ironia di un’altra epoca. Chi si ferma non è perduto, è solo stanco. Non mi sento uno straccio perché sono più vecchia, sono più stanca perché faccio più cose di quando avevo 20 anni. Ho finito un libro triste stamattina, nel pomeriggio ho presentato e argomentato per tre ore il bilancio societario del 2019 che non è male. Ho predisposto la newsletter per la riapertura, da tradurre e far partire settimana prossima perché arrivi a tutti i nostri ospiti almeno 2 settimane prima del fatidico 13 agosto… credo la gente deciderà di prenotare, prudentemente, all’ultimo momento.

Così ieri ho fatto quasi diecimila sms, tramite l’applicazione mail up, ai nostri clienti italiani che ci avevano lasciato nel tempo i loro numeri di cellulare invitandoli a visitare il sito del ritz e il 28 luglio vorrei inviare a tutti i circa 50mila indirizzi di posta elettronica, di 90 paesi!, le novità che ci riguardano. Conterrà il link attivo al vademecum che ho scritto con tutto quanto abbiamo messo in atto per riaprire in sicurezza; la proposta del Ferragosto: “ferragosto dei desideri” con cena di gala il 14 agosto in parco, accompagnata da  musica dal vivo e  con la sorpresa dei palloncini luminosi come lanterne volanti. Il 15 sera aperitivo di ferragosto nella hall e spettacolo in piscina con i fuochi e… l’Italia che danza: sorpresona! Nella news letter spiegherò bene l’offerta “all inclusive” creata appositamente per sapere, trasparentemente, quanto si spende ogni giorno e l’offerta -“ci vuol spazio per volersi bene”- delle camere comunicanti. Vorrei poi inserire tre suggestioni, tre percorsi sui Colli dal titolo: “la gioia ha il profumo dei Colli Euganei”. Uno meditativo per eremi e monasteri, uno istruttivo alla scoperta delle polle termali naturali e uno ludico di orienteering nel parco di Villa Draghi dove al movimento si unisce la capacità di orientarsi nella natura. Immancabile poi il 7×6 PASSWORD HEALTH con il protocollo termale preventivo e aumentato ovvero anche con le inalazioni a metà prezzo… insomma voi ci verreste in vacanza al ritz?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Offerte AbanoRitz