Non c’è due senza tre!

Veronica è tra le più giovani nella grande famiglia AbanoRitz. Vola da portineria a centro benessere passando per il ricevimento quindi sicuramente tutti l’avete potuta conoscere personalmente. Vive a Montegrotto, città limitrofa ad Abano Terme, ed è una vera e orgogliosa sampietrina (così si chiamano gli abitanti di Montegrotto). Parlando con lei la migliore pasticceria è senz’altro Dalla Bona e una delle imperdibili visite culturali (ce ne sono veramente tante nella zona dei Colli Euganei) è assolutamente quella gli scavi romani. Per la sua “consegna a domicilio” le è stato chiesto di non essere troppo, strettamente patriottica per timore di una lunga ode a Montegrotto (scherziamo prendendola un po’ in giro, ma non la vorremmo diversa da così, anzi, ndr) e ne è uscita una bellissima riflessione sul tema delle vacanze.

Vacanze? Si, ma quest’anno in Italia!

Mare o Montagna? Molto spesso ci siamo  trovati davanti a questo bivio, probabilmente succederà anche in questa estate 2020 che sicuramente sarà un po’ diversa da tutte le altre… perché allora tra i due litiganti non scegliere le TERME? Oggi, da abitante di queste zone, vorrei darvi qualche dritta e qualche consiglio su tutte le opportunità offerte dal nostro territorio termale anche ai tempi del virus, con cui sicuramente dovremmo imparare a convivere, ma che di certo non potrà rovinare del tutto il piacere di una vacanza.

Partiamo da un principio: le terme rappresentano da sempre il luogo dove la salute e il relax si incontrano,per questo motivo tutto il comparto turistico è pronto ad accogliere nuovamente chi vorrà trascorrere le vacanze qui, anche perché il nostro sistema turistico termale e sanitario presenta delle garanzie da non sottovalutare.

Abano e Montegrotto sono immersi nel parco Regionale dei colli Euganei, dove tra natura incontaminata e grandi spazi verdi il “distanziamento sociale” è naturale:

Turisti a piedi e appassionati della bicicletta hanno a disposizione quasi 65 km di itinerario che circonda il Parco Regionale dei Colli Euganei, grazie all’Anello ciclopedonale. Sentieri che portano a scoprire meraviglie come Villa Vescovi (Luvigliano), Villa Barbarigo (Valsanzibio) con la visita al giardino e il suo famoso labirinto (a proposito di distanziamento, qui è più facile perdersi che trovarsi J), Villa Draghi (Montegrotto), il comprensorio degli scavi Romani (Montegrotto) e tanto altro ancora: non basterebbe una giornata per elencarli tutti!

Per chi desidera restare con i piedi ben saldi a terra, Abano e Montegrotto offrono grandi zone pedonali e parchi urbani dove rilassarsi e, perché no, concedersi un po’ di sano shopping.

L’AbanoRitz come tutti gli hotel del bacino termale, sta lavorando per reinventare gli spazi e rendere la vostra vacanza un’esperienza indimenticabile anche in queste circostanze. La parola d’ordine sarà sicurezza senza mai dimenticare però la vera essenza dell’ospitalità.

Beh.. tutto è stato detto dalla nostra Veronica, quindi rimane solo una cosa da fare: organizzare il vostro soggiorno di relax culturale nelle terme più antiche del mondo: le Terme di Abano e Montegrotto, riconosciute dal Sistema Sanitario Nazionale, brevettate e prime in Europa per i loro benefici. Gli antichi romani erano fedeli a questo bacino termale e voi?!

Vi aspettiamo!

 

2 Comments

  1. AvatarSilvia Silvestri

    Spero vivamente di poter trascorrere le nostre vacanze da voi. Saremmo dovuti venire ora a maggio, ma non è possibile
    Fatemi sapere appena sarete completamente operativi.
    Grazie a tutti voi

    1. abanoritzabanoritz Post author

      Salve! Che bello leggerla!
      Contiamo di riaprire gradualmente e a poco a poco, chiaramente rispettando tutte le misure di sicurezza.
      Al momento non abbiamo ancora date precise, ma la ripresa totale dell’attività dovrebbe essere verso fine agosto.
      Vi terremo comunque aggiornati soprattutto sui social (Facebook, Instagram, Twitter)

      Non vediamo l’ora di poter riabbracciare voi e tutte le persone che sono l’anima dell’AbanoRitz!

Offerte AbanoRitz