festival-baccala

Martino Scarpa è il vincitore della 7° edizione del Festival Triveneto del Baccalà. Lo Chef dell’Osteria Ai Do Campanili a Cavallino Treporti (Venezia) ha convinto la giuria d’eccezione con il suo Baccalà al latte di capra con verzottino e riduzione di pera e si è aggiudicato il Trofeo Tagliapietra. La ricetta ha inoltre ricevuto il Premio Euganeo per il miglior abbinamento piatto – vino con l’abbinamento al vino Colli Euganei DOC Chardonnay 2015 – Villa Sceriman.

Il festival

Da settembre a novembre 2016, il Festival si è articolato in 35 tappe in tutto il Triveneto, durante le quali sono state proposte oltre 100 ricette originali e creative a base di baccalà e stoccafisso. I clienti dei ristoranti che hanno ospitato le cene-evento hanno avuto la possibilità di votare i propri piatti preferiti fino al 20 novembre, individuando così i sei finalisti. Il Trofeo Tagliapietra rimane per un anno nel ristorante dello Chef vincitore che, inoltre, riceve un viaggio studio premio per due persone in Norvegia, alle isole Lofoten, patria dello stoccafisso.

«Questa vittoria mi onora e mi riempie di orgoglio, anche perché le ricette in gara erano tutte eccellenti. Sono felice di aver convinto la Giuria con la mia ricetta Baccalà al latte di capra con verzottino e riduzione di pera. Dedico la vittoria e il Trofeo Tagliapietra a tutto il team dell’Osteria Ai Do Campanili»,

ha dichiarato Chef Marino Scarpa intervistato da Francesca Romana Barberini.

Durante il Galà conclusivo del Festival, che si è svolto lunedì 5 dicembre nella splendida cornice del Castello del Catajo a Battaglia Terme, i piatti sono stati accompagnati da una selezione di vini della Strada del Vino Colli Euganei. La Giuria, coordinata da Franco Favaretto, Chef patron del Baccalàdivino di Mestre, era composta da:

  • Ettore Bonalberti, Ideatore e Presidente onorario del Festival Triveneto del Baccalà;
  • Fausto Arrighi, Tecnico della Ristorazione ed ex Direttore della Guida Michelin;
  • Chef Michele Cella, Biosteria Basilico 13 (Treviso), vincitore dell’edizione del Festival Triveneto del Baccalà 2015;
  • Chef Peter Brunel, Lungarno Collection – Firenze;
  • Chef Antonio Chemello, La Trattoria di Palmerino – Sandrigo (Vicenza);
  • Chef Nicola Portinari, Ristorante La Peca – Lonigo (Vicenza)
  • Chef Emanuele Scarello, Agli Amici – Udine.

Articoli correlati

Torna Vulcanei: i vini migliori dalle aree vulcani...   Da sabato 12 a domenica 14 maggio si terrà al Castello di Lispida a Monselice (PD) la terza edizione di Vulcanei. Organizzato dal Consorzio Vini Colli Euganei in collaborazione con la Strada del Vino dei Colli Euganei, il Consorzio Terme Euganee e Loviv...
Anna M. Catano: “Il partigiano Franco”...   Nell'ambito delle presentazioni letterarie, il prossimo appuntamento qui all'AbanoRitz è per venerdì 19 gennaio 2018, alle ore 18,00. Saremo lieti di ospitare Anna Maria Catano con il suo ultimo libro "Il partigiano Franco".   Il libro  ...
Sotto un nome comune, la varietà IGP di Castelfran... Rosso di Treviso, di Chioggia, tardivo, precoce...sempre di radicchio si tratta ma in questo articolo abbiamo il piacere di parlarvi del Variegato IGP di Castelfranco Veneto! Quale onore! Si perchè questa speciale varietà ha una storia che comincia dalla fine del...
Cantine aperte a Natale sui Colli Euganei, tra deg... Nel mese di dicembre torna il tradizionale appuntamento invernale con le cantine aderenti al Movimento Turismo del Vino che apriranno le porte ai tanti appassionati, offrendo degustazioni di vini e prodotti tipici e intrattenimenti. Un'occasione per assaggiare bo...

AbanoRitz Spa Wellfeeling Resort Italy - Abano Terme, Padova - Via Monteortone, 19 Tel. +39 049 8633100 - Fax +39 049 667549 - Direct booking +39 049 8633444 / 5 E-mail: abanoritz@abanoritz.it - Skype address: Abanoritz

Pin It on Pinterest

Share This