Lo sgombro è un pesce versatile e nutriente, particolarmente adatto a bambini, anziani e sportivi, ricco di Omega3, calcio, ferro e vitamina D. Buono, conveniente e sano, come ci ricorda il Prof. Migliaccio, Presidente Emerito della Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione.

 

Un alimento versatile

Gustoso e nutriente, è considerato un vero toccasana per la salute e un alimento versatile in cucina. Il suo sapore forte e deciso, infatti, lo rende utilizzabile in moltissime ricette e ideale anche per la cena natalizia o di fine anno, per un’alternativa a chilometro zero. La cena del 24 dicembre rappresenta, infatti, da sempre un vero e proprio tributo alla cucina di pesce, quella “povera”, gustosa e tipica della nostra tradizione.

Ma questo alimento non è solamente un must delle festività Natalizie. Da pasto veloce quando si ha poco tempo a ingrediente per ricette elaborate, viene consumato regolarmente tutto l’anno e si presta a diversi usi in cucina, rappresentando un mercato nettamente in crescita.

A dimostrare la passione per questo alimento che presenta numerosi pregi nutrizionali, i dati Gfk e IRI elaborati da ANCIT confermano che le vendite a volume in Italia nel 2016 di sgombro in conserva (salamoia e sott’olio) hanno superato le 8.500 tonnellate (+4,8% rispetto all’anno precedente) per un fatturato che supera i 100 milioni di Euro. Numeri che posizionano lo sgombro ai primi posti tra i pesci in conserva più amati dagli italiani.

 

Identikit nutrizionale

Lo sgombro si trova in commercio sotto differenti forme: fresco, surgelato o in scatola. Nella sua versione in scatola conserva intatte tutte le proprietà nutritive del pesce fresco, con tutti i benefici che ne conseguono per il cuore e il colesterolo alto. Si va dal prodotto al naturale a quello sott’olio extravergine d’oliva, che aumenta ulteriormente l’effetto protettivo nei confronti del cuore e delle arterie. Soprattutto quello sott’olio riscuote un gran successo tra i più piccoli, facilitando la strutturazione di una dieta equilibrata per l’infanzia.

Fonte nutrizionale di proteine ad alto valore biologico, vitamine e sali minerali specifici, si distingue per il notevole contenuto degli acidi grassi polinsaturi omega 3, acido eicosapentaenoico (EPA) e docosaesaenoico (DHA), due molecole che contribuiscono allo sviluppo nervoso e oculare dei bambini, alla strutturazione delle membrane cellulari, al mantenimento dei parametri metabolici come la pressione arteriosa e i trigliceridi nel sangue. L’apporto calorico dello sgombro proviene soprattutto dai lipidi, seguiti dai protidi e da tracce di glucidi. Le proteine sono ricche di amminoacidi essenziali e si avvalgono di un maggior potere saziante prestandosi particolarmente alle diete ipocaloriche dimagranti.

 

Per bambini e sportivi

Lo sgombro è il migliore amico di anziani e bambini poiché non presenta squame, ha pochissime spine e ha un elevato apporto proteico. È anche ricco anche di minerali come il magnesio e il fosforo, che lo rendono l’alimento ideale anche nella dieta degli sportivi.

I grassi dello sgombro sono i migliori alleati per l’apparato cardiocircolatorio poiché “puliscono” le arterie e riducono i livelli di colesterolo LDL nel sangue, riducendo così il rischio di incorrere in malattie cardiovascolari molto gravi. Non solo, sono un valido aiuto contro le infiammazioni dell’apparato digerente e mantengono attive le funzioni cerebrali.

Articoli correlati

Il tonno? La conserva ittica più consumata Il tonno da noi     Quanti di noi amano mangiare il tonno? Tuttavia, quanto ne sappiamo veramente di questo pesce pelagico? Secondo un recente studio infatti, il primo posto per la sua consumazione è occupato dall’Italia, del resto che siamo di ‘...
Villa dei Vescovi: degustando e visitando si incon... Visite in Villa e Degustazioni in Enoteca     Un'agenda, quella degli incontri con i produttori a Villa dei Vescovi di Luvigliano di Torreglia, che ha registrato la prima data a marzo di quest'anno e che ne vede in programma fino al 26 ottobre. Gli ...
Le giuggiole nel parco-giardino dell’hotel e... La Giuggiola è la protagonista!   In fondo al parco-giardino dell'AbanoRitz, verso la strada, ecco alcuni alberi di Giuggiole dalla chioma lucente a foglie piccole. L'albero principale ha più di 35 anni e cresce poderoso a ridosso della solida parete perimetral...
Riapertura del Ristorantino Vintage “Il Brut... Il Brutto Anatroccolo sfodera le piume ma la Stanza 514 rimane sempre il suo nido..     Il 7 settembre riapre il nostro angolo di coccole solo che questa volta non saranno quelle termali ma quelle delle pietanze de Il Brutto Anatroccolo che dalla pa...

AbanoRitz Spa Wellfeeling Resort Italy - Abano Terme, Padova - Via Monteortone, 19 Tel. +39 049 8633100 - Fax +39 049 667549 - Direct booking +39 049 8633444 / 5 E-mail: abanoritz@abanoritz.it - Skype address: Abanoritz

Pin It on Pinterest

Share This