La Giuggiola è la protagonista!

 

In fondo al parco-giardino dell’AbanoRitz, verso la strada, ecco alcuni alberi di Giuggiole dalla chioma lucente a foglie piccole. L’albero principale ha più di 35 anni e cresce poderoso a ridosso della solida parete perimetrale costruita negli anni 70; mentre, nelle immediate vicinanze, accanto alla vite, fanno capolino gli alberi “figli” di una decina d’anni circa.

Questa pianta ornamentale dalla crescita lenta è originaria della Siria ed è nota per il cosiddetto “brodo di giuggiole”: un liquore realizzato con i frutti di giuggiole appassiti, mele cotogne, uva, vino, zucchero e buccia di limone grattugiata. La gradazione alcolica è molto bassa dato che il vino è usato solo come aromatizzante e viene fatto evaporare in cottura.

L’albero di Giuggiole è arrivato in Italia intorno al 1660 ed è tipico dei Colli Euganei dove ogni anno ad Arquà Petrarca si tiene la Festa della Giuggiola nella stagione di maturazione dei frutti, ai primi di ottobre. La giuggiola è un prodotto raffinato ed esclusivo dal sapore dolce e gustoso, il cui sugo viene utilizzato anche per la preparazione di marmellate e di biscotti.

Le giuggiole hanno molte proprietà: sono ricche di vitamina C, fosforo e ferro. Fanno digerire, favoriscono il sonno, calmano l’ansia e il dolore. Inoltre i frutti sono utili anche in caso di stipsi e di pressione alta.

 

La Festa della Giuggiola

 

In uno dei borghi trecenteschi più belli d’Italia, quello di Arquà Petrarca, da molto tempo si è conservata la produzione artigianale della bevanda di giuggiole, nel pieno rispetto della ricetta originale.

Dal verdeggiante parco-giardino dell’AbanoRitz dunque, vi vogliamo portare anche quest’anno alla tradizionale Festa della Giuggiola di Arquà Petrarca che si terrà domenica 7 e domenica 14 ottobre.

Ad attenderci spettacoli musicali, esposizioni d’arte e artigianato all’ombra della casa del noto Francesco Petrarca che sarà possibile vistare durante la manifestazione.

Diversi i ristoranti dove poter assaporare tipiche preparazioni che avranno come ingrediente principale questo amato frutto e dove poter degustare ottimi vini locali. Queste e altre attività saranno possibili grazie alla collaborazione con il nostro importante partner: la Strada del Vino dei Colli Euganei.

 

 

 

Verde e relax, tradizione e gusto: questo è ciò che offriamo ai nostri cari ospiti dando l’opportunità di cogliere al volo Prima prenoti, più risparmi, il pacchetto promo valido a partire da 3 notti in MiniRoom MaxiLove per due adulti in mezza pensione.

 

Prenota on-line “Prima prenoti, più risparmi!”

 

Per ulteriori informazioni e per conoscere il programma definitivo dell’evento potete visitare il sito di Arquà Petrarca.

Articoli correlati

L’Olio Euganeo al Vinitaly Sono ancora i giorni del Vinitaly, appuntamento immancabile non solo per gli operatori del settore vitivinicolo, ma per tutto il mondo del food&drink di cui ci occupiamo con la rubrica «Degustibus». O per meglio dire: per tutto il mondo, punto! Come recita il pay of...
Un tocco di colore al tuo benessere   La primavera è un'esplosione di colori e se dovessimo esprimere una preferenza di fronte a questo immenso spettacolo della natura, avremmo l'imbarazzo della scelta. Non c'è da stupirsi dal momento che il colore è sostanzialmente fatto di luce e in quest...
Scopri l’originale ricetta dello SpRITZ all&...   E’ tra gli aperitivi più conosciuti al mondo, ma non ha un’unica ricetta. E da oggi anche all’AbanoRITZ è possibile gustare una versione speciale dello Spritz che accomuna la storia di due famiglie e una lunga tradizione d'impresa. Nato in Veneto agli i...
Anna M. Catano: “Il partigiano Franco”...   Nell'ambito delle presentazioni letterarie, il prossimo appuntamento qui all'AbanoRitz è per venerdì 19 gennaio 2018, alle ore 18,00. Saremo lieti di ospitare Anna Maria Catano con il suo ultimo libro "Il partigiano Franco".   Il libro  ...

Pin It on Pinterest

Share This