Donne che parlano

gruppoE’ cominciato il 9 gennaio, su Radio2, DONNE CHE PARLANO, il primo reality della radio. Un esperimento di comunicazione della durata di tre mesi, in onda dal lunedì al venerdì alle 15.00 e il sabato alle 15.30.
Protagoniste di questa nuova impegnativa sfida di Radio2, dieci donne comuni, che si contenderanno il premio finale (20 mila euro in gettoni d’oro) a colpi di argomentazioni intelligenti, confidenze, segreti, verità non dette.

A contrastare la convinzione di ogni donna di essere meglio di un uomo, il conduttore, Roberto Quintini, che accompagnerà in questo percorso a eliminazione le concorrenti, stimolando le loro dichiarazioni con tutti le domande e i trucchi consentiti dai programmi verità; lo psichiatra, Domenico Mazzullo, che ciascuna donna proverà a spiegare le vere motivazioni che si nascondono nelle pieghe di scelta e convinzioni; e l’Uomo dietro il vetro, Roberto Pedicini, che con il fascino della sua inconfondibile voce e il cinismo del Maschio racconterà ciò che vede in studio e nel cuore delle dieci Donne che Parlano.
Ma sarà il pubblico degli ascoltatori l’ultimo e unico giudice della gara.

La votazione di gradimento stabilirà quale donne sia risultata meno interessante – per ciò che ha detto, per il progetto che intende realizzare con la vincita – e deve pertando abbandonare il programma.

BUON ASCOLTO!!

One Comment

  1. Avatarlaura

    E finalmente! Lo aspettavo trepidante, questo reality alla radio. Con donne a cui interessa aprirsi e raccontarsi piuttosto che mostrarsi! Mi sono addirittura fermata nella prima area di sosta che ho incontrato per non perderne una sola parola! E complimenti a tutti. Donne -che hanno osato e spero oseranno- e uomini -che, non meno delle prime, osano essere e esprimersi da “uomini” nel giudicare le opinioni e idee femminili. Mi piace molto questo lasciar cadere le maschere, questa volontà di scardinare i ruoli che troppo spesso la società ci impone. Da parte di tutti: delle donne che hanno deciso di partecipare, degli uomini che parlano come pensano e anche di Radio 2 che ha inserito un’idea nuova e frizzante all’interno di una programmazione un po’ stantìa ma che si sta rinnovando. Avanti tutta! E grazie!!!

Offerte AbanoRitz