A Padova le giovani promesse della letteratura internazionale

Annamaria Marchitelli – Da giovani promesse.. 2018 – Ph. credits matteopillon.it

 

Cosa bolle in pentola nel panorama della letteratura contemporanea? A Padova esiste un osservatorio speciale promosso dal Progetto Giovani – Comune di Padova sui giovani autori promettenti della scena italiana e internazionale. Un’occasione imperdibile per conoscere in anteprima i nomi di quelli che un giorno potrebbero essere considerati i ‘giganti della letteratura mondiale’. E Progetto Giovani, in questo, ha fiuto! Mentre scriviamo, dobbiamo ahimè dire addio a un grande della letteratura americana, Philip Roth.

Nel programma di questa importante rassegna alla quale AbanoRITZ è particolarmente affezionato, dal titolo “Da giovani promesse…” la proposta che più ha catturato la nostra attenzione quest’anno, come è giusto che sia per un hotel a vocazione termale, è: «fiore, frutto, foglia, fango» (tutto minuscolo!) NN editore, di Sara Baume che presenterà il suo libro con Ester Armanino giovedì 24 maggio alle 18.30.

Da giovani promesse…”, è curata da Francesco Pasquale e si può dire che abbia ormai raggiunto la statura di un Festival letterario unico nel suo genere, che aggiunge un prezioso tassello al panorama culturale della città di Padova.

Il programma di incontri con gli autori dal 16 maggio al 1° giugno è ben nutrito e sono ben rappresentate tutte le maggiori case editrici italiane, tra cui segnaliamo la presenza di due proposte della Neri Pozza, società editrice veneta che tiene testa ai grandi gruppi editoriali nazionali. La prima, in programma ieri, lunedì 21 maggio ha visto protagonista Anna Marchitelli (nella foto sopra) che nel suo libro «Tredici canti (12+1)» ricostruisce a partire dai materiali conservati nell’archivio  dell’ospedale psichiatrico Leonardo Bianchei di Napoli la storia di 13 pazienti ‘folli’.. Annamaria Marchitelli, classe 1982, collabora con le maggiori testate nazionali ed è autrice per Manni editore di una raccolta di poesie «Certe stanze». All’incontro è intervenuta per il Book club Neri Pozza, Ida Poletto.

Il prossimo appuntamento con Neri Pozza è in programma giovedì 31 maggio e avrà per protagonista Nick Hunt autore di «Dove soffiano i venti selvaggi», un viaggio a contatto con personaggi eccentrici sulle orme dei venti che sferzano le lande europee, tra piogge bufere, tempeste ululanti, tra leggenda e mito, scienza e superstizione. Nick Hunt è un viaggiatore appassionato, i suoi reportage sono sempre attesi dai lettori  dell’Economist e del Guardian, per cui collabora.

Ma prima dei “venti”, come ricordato in apertura l’appuntamento è giovedì 24 maggio con «fiore, frutto, foglia, fango» NN editore, di Sara Baume “nata nel Lancashire e cresciuta in Irlanda”, come recita l’incipit della sua biografia. Il suo libro d’esordio racconta uomo solo che “in un moto d’impulso, decide di adottare un cane impaurito, malandato e privo di un occhio. Con il suo nuovo compagno di vita, Ray riesce per la prima volta ad aprirsi, a scardinare la solitudine, in un dialogo serrato dove ripercorre la sua esistenza, dall’infanzia alla scomparsa misteriosa della madre.” Che ruolo abbia il fango in tutto questo, lo scopriremo solo leggendolo!

E come tutti i Festival letterari che si rispettino «Da giovani promesse..» 2018 ha il suo Premio che verrà assegnato venerdì 1 giugno alle 17.30  nel cortile antico di Palazzo Bo, alla presenza di illustri ospiti: i neoproclamati vincitori del XXXIII Premio Calvino, il prof. Piero Luxardo Presidente del Comitato di gestione del Premio Campiello e Emanuela Canepa, vincitrice del premio Calvino 2017.

In programma inoltre incontri di approfondimento con giovani professionisti dell’editoria, workshop, gruppi di lettura e appuntamenti rivolti alle scuole.
Gli appuntamenti si svolgono allo Spazio 35, al piano terra del Centro Culturale Altinate San Gaetano.

Tutti gli incontri sono ad accesso libero e gratuito.
Per il programma completo, clicca qui.

Articoli correlati

RIVOLUZIONE GALILEO: LA MOSTRA A PADOVA http://youtu.be/V34Tik4eYwI La mostra Aperta dal 18 novembre, lo sarà fino al 18 marzo 2018 e celebra il genio di Galileo Galilei ripercorrendo la sua vita e la sua formazione raccontate anche attraverso altri grandi del passato. E' una mostra pregna di opere, ogge...
Parole e Musica all’AbanoRITZ: le presentazioni e ... Si prospetta un settembre ricco di appuntamenti all’AbanoRITZ, a riconferma di un’attenzione particolare verso nuove occasioni culturali da offrire ai propri ospiti e alla cittadinanza. È con questo spirito, infatti, che l’hotel partecipa per il secondo anno di f...
Caterina Soffici presenta “Nessuno può ferma... Dopo i successi dello scorso anno, la Fiera delle Parole torna alle Terme per due settimane di appuntamenti letterari con grandi ospiti del panorama culturale italiano e internazionale. Molte le iniziative che animeranno piazze, teatri e strutture alberghiere e anch...
Il Maestro Adriano Bassi presenta “Guida all... Martedì 19 settembre, alle 21:00, l'Hotel AbanoRITZ ospita il secondo appuntamento della Fiera delle Parole, la presentazione del Maestro Adriano Bassi e della sua "Guida alle compositrici dal Rinascimento ai giorni nostri". Il libro ripercorre i profili biografi...
Offerte AbanoRitz